Iperammortamento

INDUSTRIA 4.0

INTRODUZIONE

La Legge Finanziaria 2017 (Art. 1 commi 9-13) si inserisce nell’ambito del già esistente SUPERAMMORTAMENTO con una nuova agevolazione fiscale per le Aziende Italiane, denominata IPERAMMORTAMENTO, altresì detta INDUSTRIA 4.0. Si applica all’acquisto di BENI STRUMENTALI NUOVI e incrementa la soglia di ammortamento al 250%.
L’ agevolazione per l’IPERAMMORTAMENTO:
• si applica ai beni indicati nell’allegato A della Legge di Bilancio, acquistati dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017, o qualora risulti approvato dal venditore l’ordine d’acquisto e versato dal cliente un acconto
minimo del 20% entro il 31 dicembre 2017. Il bene, inoltre, deve essere consegnato entro il 30 settembre 2018. • é valida solo0 ai fini dell’imposta I.R.E.S. (attualmente al 24%) e non ai fi ni dell’imposta I.R.A.P.
• il beneficio fiscale decorre dalla data di entrata in funzione del bene.Ammortamento

ESEMPIO DI INVESTIMENTO

Ammortamento ordinario Super Ammortamento 140 % IperAmmortamento 250%
Investimento 100.000 140.000 250.000
Risparmio d’imposta 24% 24.000 33.600 60.000
Costo netto dell’investimento 76.000 66.400 40.000
Maggior risparmio sul costo netto dell’investimento 9,6% (76.000-66.400) 36% (76.000-40.000)
L’IPERAMMORTAMENTO comprende anche i beni nuovi acquistati dal cliente finale mediante contratto di leasing, nel periodo 1 gennaio 2017 - 31 dicembre 2017, oppure entro il 30 settembre 2018, a condizione che entro il 31dicembre 2017 sia stato sottoscritto dalle parti il relativo contratto e sia avvenuto il pagamento di un maxi-canone pari almeno al 20% della quota capitale dovuta al locatore. L’attuazione dell’investimento, per i beni acquisiti in leasing, corrisponde alla data di consegna del bene al locatario (verbale di consegna). L’agevolazione è pari a un aumento del 150% calcolato sulla sola quota capitale dell’investimento in leasing, da suddividere per la durata del contratto, a partire dalla decorrenza dei canoni.
Pertanto, usufruendo dell’IPERAMMORTAMENTO, i clienti in possesso dei requisiti necessari a soddisfare i criteri richiesti, possono ottenere un risparmio aggiuntivo sul costo netto dell’investimento pari al 36%.
PER INVESTIMENTO DI: 100.000  COSTO NETTO CON AMMORTAMENTO ORDINARIO: 76.000
COSTO NETTO CON IPERAMMORTAMENTO: 40.000
AGEVOLAZIONE RAGGIUNGIBILE SOLO CON SOLLEVATORI A TECNOLOGIA MERLO

ABILITAZIONE


Al fine di ottenere l’abilitazione per l’accesso all’IPERAMMORTAMENTO, L’allegato A della legge di bilancio, sancisce alcuni requisiti minimi che devono essere soddisfatti nell’ottica di:

• Sicurezza, salute e igiene sul lavoro
• Telemetria e controllo in remoto
• Livello tecnologico e interfaccia uomo-macchina
• Integrazione della macchina con il sistema del cliente
• Interconnessione ai sistemi informatici
Tali requisiti presuppongono che, OLTRE a una macchina dotata di determinate caratteristiche tecnologiche innovative e pertanto ritenuta “ABILITATA” all’ottenimento dell’IPERAMMORTAMENTO, è necessario che possieda un SISTEMA TELEMATICO in grado di ricevere e gestire le informazioni rilevate dalle macchine.

Merlo è l’UNICO costruttore di telescopici su mercato che è in grado di fornire:

• La MACCHINA PREDISPOSTA: conforme ai requisiti della Legge fi nanziaria, conformità certifi cata anche da apposita perizia tecnica giurata e asseverata
• Il SISTEMA TELEMATICO, detto anche sistema MerloMobility Avanzato: il Cliente può sfruttare, in modo integrato, le informazioni rilevate dalle macchine
Nel caso in cui il cliente volesse integrare il sistema MerloMobility a un ulteriore sistema di gestione già in suo possesso, la Merlo potrà mettere a disposizione i propri tecnici per facilitare lo scambio delle informazioni tra i differenti sistemi.

Macchine Merlo abilitate



A seguito di una profonda analisi dell’offerta Merlo, curata da tecnici abilitati alla perizia, sono stati selezionati 44 modelli della gamma Merlo che, appositamente allestiti, rispondono ai requisiti richiesti dall’IPERAMMORTAMENTO.
I modelli in questione vengono classificati in tre differenti tipologie di macchine:di macchine:

Allestimento:


I modelli sopra indicati possono rispondere ai requisiti dell’IPERAMMORTAMENTO solo nel caso in cui vengano equipaggiati con l’apposito allestimento, “Industria 4.0”, disponibile sul Configuratore Merlo con il codice:
V0021 – Predisposizione macchine par INDUSTRIA 4.0
Questo codice è composto da:
1. Una targhetta in metallo posta nella cabina della macchina che riporta la dicitura “INDUSTRIA 4.0”, come evidenziato nella figura a lato.
2. La centralina MerloMobility, per la telemetria con funzionalità bidirezionale, con il servizio attivo di “inibizione avviamento”
2.b Un abbonamento al servizio MerloMobility Avanzato per la durata del periodo di Iperammortamento (5 anni)*
3. Il display del Controllo Dinamico di Carico
4. Dichiarazione della Società Merlo di conformità alla PERIZIA asseverata rilasciata da un ingegnere abilitato.

Conclusione


Merlo SpA ad oggi, è l’unico costruttore di sollevatori telescopici in grado di:

• supportare il cliente nella sua scelta decisionale
• fornire le macchine studiate per i requisiti INDUSTRIA 4.0
• fornire gli apparati e le specifiche tecniche necessarie per completare la catena telematica prevista dalla normativa.

Per qualsiasi informazione potete contattarci allo 0922602050